Seleziona una pagina

A volte succede, magari dopo una vacanza, o magari ve li siete scordati nel cassetto.
I fiori di canapa che hanno preso troppa aria diventano secchi e perdono sapore.

Ecco qualche trucco per ripristinare il loro aroma

fiori di canapa secchi

Fiori di canapa secchi

 

Prima o poi capita a tutti. Per un motivo o per l’altro ci ritroviamo dei fiori di canapa che sono diventati troppo secchi. E questo è un problema, perché l’aria fa perdere all’erba tutto il suo aroma, e non solo. Una volta che rinsecchisce diventa anche difficile da utilizzare in quanto, quando che la si trita, si sbriciola.

A nessuno piacciono infiorescenze troppo asciutte

Per fortuna esistono alcuni modi per ripristinarle come si deve, ovviamente non saranno mai come appena raccolte e seccate in maniera ottimale, ma ci andranno vicino.

 

Buccia d’arancia

 

Uno dei metodi più comuni per umidificare i fiori di canapa troppo secchi, è quello di aggiungere una buccia d’arancia all’interno del vaso in cui le conservate (che mi auguro sia di vetro).

La dimensione della buccia sarà determinata dalla quantità di fiori che dovete ripristinare. Dopo qualche ora (2 / 4) aprite il contenitore e tirate via la buccia.

Una delle cose peggiori che succedono alla cannabis secca è quella di perdere il suo sapore. Usando questo metodo le ridarete un aroma buono e fruttato, oltre che inumidirla a dovere.

State attenti a non lasciare la buccia troppo tempo. Dopo un certo livello di umidità, la cannabis comincia a fare la muffa !

 

Lattuga

Se volete inumidire la cannabis ma non volete alterare in alcun modo il suo sapore, un altro metodo comunemente usato è quello di aggiungere una foglia di lattuga.

Usando lo stesso procedimento della buccia d’arancia, la lattuga ridarà umidità ai vostri fiori, ma non contenendo terpeni, lascerà la loro fragranza esattamente com’era prima.

Fate attenzione: avvolgete la foglia di lattuga in un fazzoletto di stoffa o carta prima di metterla nel vaso, questo eviterà il formarsi di un eccessiva umidità ed eviterà anche che la foglia bagnata entri in contatto con le infiorescenze, cosa che volgiamo evitare, sempre per il discorso della muffa.

 

Infiorescenze fresche

fiori di canapa secchi

Un altro modo di ridare vita ai vostri fiori secchi, è quello di aggiungere al vaso altri fiori freschi(con freschi intendo appena raccolti, o raccolti da poco). Le infiorescenze appena staccate dalla pianta sono estremamente umide.
Mettendole nello stesso vaso di quelle troppo secche, farete si che condividano la loro umidità, ridando loro vita.

Con questo metodo, oltre a umidificarle a dovere, darete anche nuovo sapore alle infiorescenze secche, e sarà un sapore originale di cannabis, in quanto proverrà da altre infiorescenze di canapa.

 

Bombette di umidità

Alcuni consumatori, hanno trovato utile immergere in acqua degli asciugamani o dei fogli di carta, per poi inserirli in un sacchetto di plastica con dei piccoli fori ai lati, al fine di inserire queste “bombette di umidità” all’interno del vaso con le infiorescenze secche.

Questo metodo porterà molta umidità all’interno del vostro vaso, per cui è consigliabile nei casi in cui abbiate una grande quantità di infiorescenze da ripristinare.

 

Fiori di canapa secchi: Manteneteli freschi!

fiori di canapa secchi

 

Questi non sono gli unici modi per ridare umidità alle vostre infiorescenze, ma sono tra i migliori.
La cosa più importante è sempre stare attenti a non generare muffa. Controllate sempre il vaso con le infiorescenze da ripristinare, e nel caso fosse già a buon punto, o nel caso abbiate dei dubbi, togliete la fonte di umidità immediatamente. La muffa è l’ultima cosa che vogliamo si formi intorno ai nostri fiori preferiti. In questo senso, probabilmente il miglior metodo è quello della buccia d’arancia.

La prossima volta che troverete dell’erba secca nel vostro cassetto, ricordatevi sempre le parole di Derek Zoolander:

“L’acqua, è l’essenza dell’idratazione, e l’idratazione è l’essenza della bellezza” stava parlando di cime… giusto?

 

Scherzi a parte, date un’occhiata a questo video. Qui vengono usate le bucce d’arancia per ripristinare infiorescenze secche

 

 

Voi avete qualche trucco da suggerire? Ve ne sarei grato io e (immagino) molti consumatori, perché tutti, prima o poi, hanno a che fare con della cannabis troppo secca!
Fatemelo sapere nei commenti, o sui nostri social: CbWeed shop – Modena

 

 

[Articolo scritto da Giacomo, CbWeed shop – Modena, Viale Carlo Sigonio 129]