Seleziona una pagina

Come avrete ben sospettato, la Cookies (meglio conosciuta come Girl Scout Cookies)prende il nome proprio dai biscotti.
Non è un caso. Infatti il suo aroma delizioso, grazie al quale ha vinto numerosi premi, ricorda proprio quello dei biscotti al cioccolato.
Come le migliori varietà di cannabis, la Cookies ha anche molti utilizzi terapeutici, oltre ad un effetto calmante e lenitivo.

Ma passiamo ai dettagli.

Cannabis Cookies

[ In ogni articolo che descriva la storia e le caratteristiche di una genetica di cannabis, all’interno di questo blog, si farà sempre riferimento alla versione tradizionale. La cannabis light, per quanto riporti caratteristiche del tutto simili, non può essere oggetto di un articolo in cui si parla della storia di una pianta/varietà, in quanto è un prodotto molto recente. Verranno fatti riferimenti specifici alla versione light in alcuni punti dell’articolo. ]

 

La varietà di cannabis Cookies (conosciuta anche come Girl Scout Cookies) è da decenni tra le preferite di tutti i consumatori del mondo. Vincitrice di varie Cannabis Cup, grazie alle sue qualità strabilianti, ha stupito anche i più esperti per il suo aroma ammaliante. Ha un sapore dolce e leggermente mentolato, che ricorda a chi la prova, il sapore dei biscotti che le scout distribuivano un tempo porta a porta (da qui il suo nome: Girl Scout Cookies).

Dal primo momento in cui è stata legalizzata la cannabis ad uso terapeutico, in America, questa varietà è stata utilizzata per il trattamento medico di molte malattie e disturbi.
E’ una varietà ottima per rilassarsi e avere le idee chiare, sempre al top delle vendite nei dispensari e nei coffeeshop.

Oltre a questo, la Cookies è una delle varietà di cannabis più potenti sul mercato. Caratteristica che la rende ideale per l’applicazione terapeutica a livello globale.

 

La Cookies è un ibrido a predominanza Indica, (60% Indica – 40% Sativa) proviene da un incrocio di Durban Poison e OG Kush.
I campioni delle sue infiorescenze, una volta analizzati, hanno registrato livelli sbalorditivi di THC tra il 17% e il 28% e livelli di CBD compresi tra lo 0,09% e 0,2%.
Quando viene coltivata possono verificarsi alcune variazioni dei fenotipi, facendo venire fuori, occasionalmente, campioni di Platinum Cookies e Thin Mint (due ceppi correlati, strettamente legati alla Cookies a livello genetico).

Originaria della California, la Cookies è diventata velocemente famosa in tutto il mondo, facendo costanti sold out nei dispensari americani.

Non è una varietà semplicissima da coltivare, ma nonostante questo, i coltivatori di tutto il mondo continuano a produrne grandi quantità, per la gioia dei consumatori e il sollievo di chi la usa come medicina.

 

Cookies: aroma, sapore, aspetto estetico

Uno dei suoi aspetti più caratteristici, è il suo aroma Skunk ma leggermente mentolato. Dal suo retrogusto terroso, al suo sapore edificante e dolce, la Cookies è pura magia, l’equilibrio perfetto per soddisfare qualsiasi consumatore di cannabis.

Sebbene possano verificarsi variazioni nell’aspetto, questa varietà è notoriamente bellissima a livello estetico, con i suoi calici di colore verde brillante, avvolti in foglie viola scuro e pistilli arancioni quasi fluorescenti.
A livello estetico, la Cookies non teme niente e nessuno.

 

Cannabis Cookies

Se mai la proverete, aspettatevi un effetto dolce e pesante allo stesso tempo, che vi farà vivere un vortice di emozioni piacevoli.

 

Cookies: coltivazione

Come dicevo prima, la Cookies non è tra le varietà più semplici da coltivare, ma nemmeno tra le più complicate.
Diciamo che ha una difficoltà di coltivazione media. Con un po di competenze, potrete ottenere buoni risultati dalla vostra pianta, anche senza essere esperti mondiali della botanica.

Ha un periodo di fioritura di circa 9-10 settimane, una durata media confronto alle altre varietà di cannabis.
Sebbene sia possibile coltivarla sia indoor che outdoor, nel secondo caso sarà strettamente necessario avere un clima adatto, ovvero mediterraneo e molto, molto sole.

 

Se deciderete di coltivare la Cookies all’aperto, potrete raccoglierla (se avrete rispettato il giusto periodo per la coltivazione) verso metà-fine ottobre.
Comunque, questa varietà da il massimo se coltivata indoor, se proprio volessimo ottenere il top, dovremmo coltivarla in idroponica.
E’ abbastanza resistente alle muffe e ai parassiti, ha una necessità medio-bassa di fertilizzanti, quindi di una manutenzione mediamente bassa.
Se coltivata indoor, raggiungerà una dimensione media / medio-bassa, risultando (a volte) più piccola delle altre varietà. Comunque non preoccupatevi, se la coltiverete correttamente, la sua dimensione ridotta passerà in secondo piano quando vedrete la qualità dei fiori che ne usciranno.

Generalmente, ha una resa di 60/80 grammi per pianta. Ridotta se paragonata ad altre varietà, ma comunque sufficiente a garantirvi un raccolto degno, profumato e potente.

Cannabis Cookies

 

Cookies: effetto psicotropo

L’effetto della Cookies è equilibrato. Ha caratteristiche sia delle piante Sativa che di quelle Indica.
Vi farà sentire un mix di effetti ben calibrato, prevalentemente cerebrali ma stimolanti, ne risulterete edificati, rilassati, inebriati ed euforici.

E’ una delle varietà migliori se siamo in cerca di ispirazione creativa, o di momenti esilaranti e felici.

Anche se sentirete sicuramente picchi di energia durante la vostra esperienza con la Cookies, non mancheranno i momenti di relax e scioglimento che vi lasceranno stesi sul divano. Questo la rende una varietà di cui è sconsigliabile l’uso mattutino. Meglio tenerla da parte per quando sarete pronti a rilassarvi.

L’effetto della Cookies (quella tradizionale)dura diverse ore, anche grazie all’elevata quantità di THC che contiene. Un’ottima notizia per chi cerca una massima resa con una minima spesa.

 

Proprietà terapeutiche

Sebbene questa varietà non possa fornire ai pazienti molti effetti curativi legati alla sua scarsa quantità di CBD, il suo alto livello di THC compensa perfettamente.

La Cookies è una varietà di cannabis terapeutica perfetta per chi soffre di:

  • Depressione
  • Stress
  • Perdita di appetito
  • Nausea
  • Dolore cronico
  • Mal di testa
  • Emicrania

Chi ha intenzione di usarla per alleviare il dolore cronico, dovrà richiedere al medico un dosaggio alto, così da scongiurare il dolore il più possibile. In questo senso, gli edibles sono una soluzione ideale (edibles = cibo commestibile a base di THC  CBD – caramelle, muffin, torte etc.).

Anche chi soffre di perdita dell’appetito e nausea potrà godere di enormi benefici dall’assunzione di edibles a base di Cookies. Questi ultimi, potranno godere anche degli effetti della semplice inalazione.

Chi soffre di stress o depressione, riceverà l’effetto migliore di questa varietà fumandola. Sono sconsigliati gli edibles o le forme concentrate in quanto sono molto potenti e potrebbero peggiorare la situazione. Oltre a questo, l’effetto degli edibles dura molto e si verifica tutto in una volta, cosa che potrebbe scaturire in queste persone sensazioni di paranoia. Fumando invece potranno sentirne l’effetto pian piano, così da potersi fermare una volta raggiunto l’effetto desiderato.

 

Cannabis cookies: Possibili effetti indesiderati

La Cookies ha, come tutte la varietà di cannabis, qualche possibile effetto collaterale.
Come le altre, il più comunemente segnalato dai consumatori, è la bocca secca, risolvibile bevendo acqua.

Se vorrete avere un effetto più intenso, bevete succo d’arancia prima di utilizzarla. La vitamina C aiuterà ad aumentare (leggermente) il livello di THC nel vostro corpo, facendovi vivere un’esperienza complessiva più forte, mantenendo comunque una buona idratazione.

Alcuni consumatori, hanno riportato come effetto collaterale la secchezza degli occhi, sicuramente dovuta all’alta percentuale di THC contenuta in questa varietà. Comunque risolvibile utilizzando un collirio idratante.

Per evitare effetti spiacevoli, con la cannabis, è sempre importante conoscere i propri limiti e non eccedere mai. Come le altre sostanze psicotrope, va usata con cautela e cognizione, senza esagerare. E’ importante anche essere previdenti ed avere a disposizione acqua o succhi di frutta e qualcosa da mangiare qualora si verificasse (sicuramente) la famosa fame chimica.

 

Cannabis cookies: Considerazioni finali

 

La Cookies è una pianta difficile da coltivare, ha una dimensione e una resa ridotta se paragonata ad altre varietà simili, ma se è così famosa in tutto il mondo, un motivo c’è: il suo sapore incredibile, il profumo unico e caratteristico, e la strabiliante percentuale di THC che contiene.

E’ stata coltivata per la prima volta nelle montagne della California per poi espandersi velocemente in tutto il mondo. Motivo per cui i dispensari in America non ne sono mai carenti.

Ha tante proprietà terapeutiche che, grazie all’alta percentuale di THC, la rendono una medicina forte ed efficace, con una scarsa lista di effetti indesiderati.

Come immagino saprete già, in Italia, la cannabis ad alto contenuto di THC è illegale. Fortunatamente però, si può acquistare per scopi medici, con ricetta del vostro medico curante, motivo per cui, se soffrite di qualche patologia che si può trattare con la cannabis, vi consiglio di chiedere il parere di un dottore, che non è MAI sostituibile da nessuna recensione e/o articolo visto su internet.

 

Cannabis light Cookies CBD Cbweed

Cannabis CookiesCome promesso, noi di CbWeed abbiamo prodotto la versione light della varietà di cannabis Cookies. Disponibile in formato da 2 o 5 grammi, la Cookies CBD è una delle genetiche CBWEED coltivate indoor.

Zuccherosa come il suo nome, è un’infiorescenza dal profumo intenso che evoca un’impagabile sensazione di relax e piacere. La dolcezza delle sue note di testa viene egregiamente bilanciata da una punta di freschezza di fondo.

La cima è particolarmente appariscente, vaporosa, di un piacevole verde brillante, impreziosita da pistilli dorati e da un’abbondante quantità di resina.

Disponibile nel nostro shop di Modena, in Viale Carlo Sigonio 129 oppure online sul nostro e-commerce, anche tramite delivery in 45 min. su tutta Modena.

>>> Busta da 2 grammi <<<
>>> Busta da 5 grammi <<<

 

 

 

Se questo articolo ti è piaciuto, potrebbe interessarti anche:

 

 

 

[ Articolo scritto da Giacomo, CbWeed shop – Modena. Fonti a questo link ]

[Questo articolo (come tutti gli altri in questo blog) è a solo scopo informativo, non intende in alcun modo incitare all’uso di sostanze stupefacenti. L’azienda non è responsabile dell’utilizzo che l’utente finale farà di queste informazioni ne della loro divulgazione attraverso canali che non sono strettamente legati al negozio CbWeed Shop – Modena .
La cannabis in Italia è legale solo sotto prescrizione medica – il THC è nella tabella delle sostanze considerate droganti.]